Autore Topic: Aquilegia alpina  (Letto 224 volte)

Federico Indri

  • Socio 2023
  • 50 mm
  • **
  • Post: 819
  • Point of view
Aquilegia alpina
« il: Settembre 25, 2023, 02:16:51 pm »
Da notare che la parte superiore, quella biancastra l'ho aggiunta usando la nuova funzione di Photoshop: "riempimento generativo". Notoriamente si sa che queste nuove funzioni usano l'intelligenza artificiale (AI). Debbo dire che mi sono trovato bene.  :ciao:

Lucio53

  • Moderatore
  • 200 mm
  • *****
  • Post: 4646
Re:Aquilegia alpina
« Risposta #1 il: Settembre 25, 2023, 02:49:15 pm »
Non so cosa ci fosse prima, ma trovo la parte superiore molto chiara appropriata nel contesto dell'imagine, alla quale , potendo, avrei dato un po' di spazio in più intorno. Comunque lo scatto nel complesso mi piace.
Visto lo sfondo, avrei utilizzato un diaframma un po' più chiuso per avere più porzioni dell'immagine a fuoco: in questa immagine la cosa che per prima mi salta all'occhio è la mancanza di m.a.f. sul petalo anteriore centrale. In questo caso, indipendentemente dalla scelta del diaframma, (piccolo e banale trucchetto) sarebbe bastato "incurvarlo" con le dita leggermente verso l'alto per risolvere il problema.
Un'altra piccola osservazione: noto su alcuni petali e sullo stelo dell'aquilegia alcuni sdoppiamenti, che possono essere facilmente risolti con l'utilizzo del timbro clone e/o con l'applicazione di un effetto localizzato di sfocatura. Sono piccole cose che però nell'insieme hanno la loro efficacia.
Bravo Federico a metterti in gioco in ogni genere di fotografia.
 :ciao: