Autore Topic: Sotto il Calatrava  (Letto 163 volte)

Giovi

  • Moderatore
  • 35 mm
  • *****
  • Post: 423
  • Fotografa
Sotto il Calatrava
« il: Marzo 28, 2022, 11:18:22 pm »
...ma qui non ero in gondola :sarcastic:

boris

  • Moderatore
  • 50 mm
  • *****
  • Post: 1301
  • Malmesso
Re:Sotto il Calatrava
« Risposta #1 il: Marzo 28, 2022, 11:49:12 pm »
Questa non mi convince pienamente, principalmente a causa dei volti delle ragazze sovrastati dal parapetto.  E' inevitabile che l'occhio vada a cercarli quei volti... almeno i miei occhi lo fanno ;)
f/8 and be there

Marquito1976

  • Direttivo
  • 200 mm
  • ***
  • Post: 6222
Re:Sotto il Calatrava
« Risposta #2 il: Marzo 29, 2022, 08:43:13 am »
Ciao Giovanna,

concordo con Boris... anche a me lo scatto non convince al 100%. Oltre ai volti coperti, trovo anche la saturazione dei colori eccessiva.

 :ciao: :ciao:
Marco

---------------


"Tutti possono avere una matita ed un pezzo di carta, ma pochi sono i poeti" Elliott Erwitt

ROMZIO

  • 15 mm
  • *
  • Post: 87
  • Epocale. Evento epocale. Ce n'è ogni giorno.
Re:Sotto il Calatrava
« Risposta #3 il: Marzo 29, 2022, 12:45:32 pm »
Guardando questa immagine mi sono chiesto: qual era l'intento dell'artista?
La rigida struttura colorata che sta sotto il piano del ponte (piuttosto contestato)? Ma allora il punto di vista, l'inquadratura avrebbero dovuto essere completamente diverse, credo. Forse era opportuno chiedere ospitalità ad una barca che portasse al di sotto del ponte per cavarne alcune immagini significative. O piuttosto le persone che stanno percorrendo il ponte o stanno sostando su di esso? Se fosse così, queste povere creature sono state cacciate nelle retrovie dello sfondo, e di loro non scopriamo nulla se non le gambe abbronzate delle anonime ragazze: una vecchia canzone sosteneva che a qualcuno "le gambe piacciono di più", ma incontrare il volto e lo sguardo delle ragazze (e delle altre persone) sarebbe stato più interessante.
Credo che l'idea fosse quella di descrivere l'architettura del ponte, anche per il tipo di inquadratura, obliqua, che suggerisce - in qualche modo - lo slancio  della struttura che unisce le due rive del Canal Grande. Se questa fosse l'interpretazione corretta, le persone sul ponte sono un "di più" che distrae.
Devo condividere le perplessità già espresse da altri.
Ezio Romano

Giovi

  • Moderatore
  • 35 mm
  • *****
  • Post: 423
  • Fotografa
Re:Sotto il Calatrava
« Risposta #4 il: Marzo 29, 2022, 07:38:06 pm »
Grazie per le giuste osservazioni.
Passando sotto il ponte in vaporetto, rientrando in stazione, mi sono trovata in questa posizione insolita ed ho scattato senza pormi tante domande su quello che volevo fare.
Il risultato fa acqua e vi do ragione, ma a me un pò piace, forse perchè legato al ricordo della bella giornata passata in compagnia ed in allegria.
 :ciao: :ciao:

Luigino

  • Amministratore Mannaro
  • Administrator
  • 200 mm
  • *****
  • Post: 43128
  • Amministratore Mannaro
    • Luigino Snidero Photography
Re:Sotto il Calatrava
« Risposta #5 il: Aprile 08, 2022, 03:20:29 pm »
Il risultato fa acqua e vi do ragione, ma a me un pò piace, forse perchè legato al ricordo della bella giornata passata in compagnia ed in allegria.
Che poi è quello che davvero conta per noi fotoamatori :ok:
Luigino

Il mio SITO - il mio BLOG