Autore Topic: Ultimo chilometro.  (Letto 165 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Giugno 26, 2020, 04:08:55 pm

"DISFATS" : parola che descrive bene la condizione dei ciclisti che arrivano in cima allo Zoncolan!


Giugno 27, 2020, 12:29:10 pm
Risposta #1
  • Direttivo
  • 50 mm
  • ***
  • Post: 985
  • Malmesso

Buone la compo e l'idea di tener dentro la scritta, anche se io avrei cercato, se fosse stato possibile, di escludere l'albero e l'antenna in alto a destra.

Inoltre scattando così controluce avrei sottoesposto almeno ancora di uno stop, per non bruciare le alte luci. 
Non tanto il sole che ovviamente va bruciato, ma le nuvole...quelle bisogna in ogni modo cercare di preservarle. 

La 750 poi in post ti permette comunque di recuperare bene le ombre, mentre invece un pixel bianco puro non lo riporta in vita nessuno e purtroppo li da fastidio...

Il tutto ovviamente come semplice opinione personale  ;)
f/8 and be there


Giugno 27, 2020, 06:43:16 pm
Risposta #2

Ciao Boris !

Ho rivisto il file in Camera Raw : forse uno stop in meno bastava in quanto, oltre al sole naturalmente, era bruciato poco altro!

Avevo preso in considerazione l'eliminazione di antenna ed albero (ritaglio a 2:3 o clonazione, v. foto sotto), ma ho preferito lasciare tutto lì in quanto fanno capire che ci troviamo in cima alla montagna.

Grazie !
Enzo


Luglio 04, 2020, 04:57:53 pm
Risposta #3

Lo Zoncolan da Ovaro?!?!?! Lo facevo in bici 25 anni e 20 chili fa! Senza ombra di dubbio la salita piú tosta che abbia mai affrontato.

A parte i bianchi bruciati nelle nuvole, la foto mi piace anche nella prima versione. L'antenna fa parte del paesaggio e non da troppo fastidio in questa foto.

 :ciao: :ciao:
Marco

---------------


"Tutti possono avere una matita ed un pezzo di carta, ma pochi sono i poeti" Elliott Erwitt


 

 Personal Menu -

Hi, Guest
avatar


 Calendar -

Agosto 2020
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31