Workshop “Luce e fotografia” – 2 Novembre, Palmanova

Luce naturale, artificiale e flash in fotografia: conoscerla e controllarla

Durata della parte teorica: 3 ore

Orario: sabato 2 novembre 2019, orario 15.00 – 18.00 presso Teatro G. Modena,  Via Dante Alighieri, 18, Palmanova

Il Pittore Gianni Borta ripreso in luce mista (naturale + flash) da Alberto Missana

 

La luce è la quintessenza della fotografia ma è anche uno degli elementi più difficile da gestire: quantità, qualità, colore, posizione e durata sono tutte caratteristiche che si mescolano tra loro davanti all’obiettivo del fotografo. Per fare la differenza nel mondo dell’immagine dobbiamo sapere “leggere” le condizioni di luce e sfruttarle al meglio, sapere quando aggiungere o togliere una fonte di luce modifica drasticamente il risultato della nostra attività fotografica.

Alberto Missana ci guiderà attraverso la scoperta di come migliorare il nostro uso delle varie fonti di luce, partendo dalla luce naturale, passando per la luce artificiale fino a capire i principi dell’uso dei flash utilizzati in studio o mescolati con la luce ambientale. La parte finale dell’incontro sarà dedicata al “reverse engineering”, una tecnica che ci permetterà di ricostruire lo schema di luce usato in una determinata fotografia e imparare come sfruttare queste informazioni per creare schemi adatti a nostri scopi.

Per poter fissare le informazioni acquisite saranno organizzate successivamente delle sessioni di prove pratiche con gruppi ristretti il sabato mattina presso la sede del Circolo Fotografico Palmarino durante il prossimo anno accademico 2019-2020, per prenotarsi è necessario:

  • essere in regola con il tesseramento CFP per l’anno 2019 e/o aver effettuato l’iscrizione per il 2020 (è possibile tesserarsi per il 2020 direttamente in teatro al costo di 30 €)
  • iscriversi nell’apposita sezione dedicata sul forum del CFP: http://www.cfpalmarino.it/forum/index.php?topic=24014.0
  • sarà possibile partecipare anche più volte a questi incontri, previa iscrizione

 

Lo scultore Giorgio Morandini ripreso da Alberto Missana in luce ambiente + flash